Blog - News - Eventi a Padova

Musei Civici Eremitani di Padova, Info, Prezzi e Orari

Musei Civici Eremitani di Padova, Info, Prezzi e Orari
Visitare


I Musei Civici Eremitani di Padova racchiudono una lunga serie di tratti caratteristici. Il complesso ha iniziato a prendere forma verso la metà dell'Ottocento ed è situato nel cuore della provincia veneta, ossia a Piazza Eremitani. Diversi musei fanno parte di una struttura così elaborata, in grado di suscitare ammirazione da turisti provenienti da ogni angolo del mondo. Ecco tutto ciò che c'è da sapere a riguardo.

 

Informazioni generali sui Musei Civici Eremitani

I Musei Civici Eremitani racchiudono un complesso situato nello storico convento dei frati Eremitani, dal quale ha tratto la sua denominazione. Comprende numerose collezioni provenienti da diverse strutture religiose non più esistenti, oltre a diversi musei di assoluto rilievo. Un chiaro esempio è rappresentato dal Museo Archeologico di Padova, ricco di reperti preromani e romani e caratterizzato dal celebre busto di Sileno.

Al tempo stesso, merita una menzione speciale anche il Museo d'Arte Medievale e Moderna, con numerosi omaggi ad artisti italiani straordinari quali Giotto, il Romanino, Paolo Veronese e il Tintoretto, senza dimenticare Tiziano e Giovanni Bellini. Molto interessante è anche il Palazzo Zuckermann, sede del Museo delle Arti Applicate e Decorative e comprendente una vasta gamma di legni, intagli e maioliche del Cinquecento, oltre a tessili, mobili e gioielli.

La passeggiata può proseguire all'interno del Museo Bottacin, con vari oggetti numismatici di inestimabile valore. Qui è possibile conoscere la storia delle monete fin dai tempi dell'antica Grecia e Roma, fino ai tempi attuali. La parte più antica dei Musei Eremitani di Padova comprende una collezione di Canonici Lateranensi presente fin dal 1784. Il complesso si chiama così dal 1825 grazie alle iscrizioni esposte dall'abate Furlanetto nel vicino Palazzo della Ragione.

A tutto ciò, bisogna aggiungere anche l'annessione della celebre cappella degli Scrovegni, simbolo di Padova conosciuto a livello globale, senza dimenticare il Museo del Risorgimento e dell'età contemporanea, di costruzione molto recente. Col passare degli anni, i Musei Civici Eremitani hanno assunto una rilevanza assoluta e continuano a crescere a vista d'occhio.

Il Museo Archeologico di Padova

Una delle strutture iconiche dei Musei Civici Eremitani coincide senz'altro con il Museo Archeologico. Quest'ultimo contiene vari reperti preromani, risalenti anche all'VIII secolo a.C. Dai vasi decorati atestini agli oggetti votivi, dai bronzetti etruschi e italici alle stele paleovenete, c'è solo l'imbarazzo della scelta. All'interno della zona riservata all'Impero Romano, ecco il noto Busto di Sileno, oltre al cippo dedicato alla danzatrice Claudia Toreuma, ai mosaici tardo-romani e all'edicola funeraria dei Volumnii. Come si può ben notare, non appena si accede alle stanze di questo museo, è possibile riscoprire la pura essenza di Padova.

Il Museo d'Arte Medioevale e Moderna

Proseguiamo con il Museo d'Arte Medioevale e Moderna, che si contraddistingue per una pinacoteca ricca di quadri risalenti anche al Trecento. Non mancano frammenti decorativi e sculture dal notevole impatto storico. La Pinacoteca Moderna è nata in seguito alla concessione dell'imperatore Francesco Giuseppe di vari dipinti a carattere religioso, arricchiti da numerosi acquisti di carattere privato.

Sono davvero numerose le opere contenute all'interno di questo prestigioso edificio, con artisti del calibro di Giorgione, Giotto, Romanino, Tintoretto, Antonio Canova, Jacopo Bellini, Marco Ricci, François de Dijon e tanti altri. Inoltre, va segnalata la presenza dell'iconico Lapidario, noto anche come chiostro minore e comprendente numerosi segnali della storia di Padova. Quest'ultima viene raccontata dal Medioevo alla fine della Repubblica Veneta.

Il Museo di Arti Applicate e Decorative

Al tempo stesso, non bisogna lasciare in secondo piano il Museo di Arti Applicate e Decorative quando si sceglie di visitare Padova. Si tratta di una struttura situata a Palazzo Zuckermann, con una serie infinita di pezzi e accessori altamente iconici. Dai paramenti sacri alla mobilia, dagli oggetti liturgici ai vetri, passando per tessili, ceramiche e argenti, c'è tanto da vere. Inoltre, Leone Trieste ha lasciato in eredità più di 400 gioielli, in grado di impreziosire ulteriormente un museo prestigioso.

Il Museo Bottacin

Il Museo Bottacin si trova al secondo piano del Museo di Arti Applicate e Decorative. Nasconde un notevole significato nel settore della numismatica, con numerose monete fornite da Nicola Bottacin in persona. Si trattava di un mercante triestino vissuto nell'Ottocento, la cui villa ha fornito ispirazione per la conformazione interna del museo. Ci sono monete e medaglie in quantità industriale e raccolte in ordine cronologico, partendo dall'era preromana e proseguendo con le epoche repubblicana, imperiale, medievale e veneziana.

Il Museo del Risorgimento e dell'Età Contemporanea

Concludiamo con l'altrettanto importante Museo del Risorgimento e dell'Età Contemporanea. Di costruzione abbastanza recente, sorge nei pressi del celebre Caffè Pedrocchi e racchiude la storia di Padova e dell'Italia intera tra la fine del Settecento e la metà del Novecento. I suoi filmati partono dall'età della Repubblica di Venezia e giungono fino alla nascita della Costituzione Italiana, con numerosi eventi storici che hanno reso la città veneta sempre più importante a livello nazional

Promo e Sconti a Padova


Ultime notizie

img

Mymenu: Pranzo e Cena a domicilio a Padova

Lanciato nel 2013 a Padova, un nuovo straordinario servizio che vi consentirà di poter ordinare in pochi click, il vostro pranzo o la vostra cena con consegna a domicilio.

Leggi
img

Padova Cap, Codici Istat, Codice Catastale e Comuni Confinanti

Padova Cap, Codici Istat, Codice Catastale e Comuni Confinanti

Leggi
img

Palazzo della Ragione a Padova, Info, Prezzi e Orari

Un tempo il palazzo veniva utilizzato in qualità di sede giuridica, comprendendo al suo interno i tribunali cittadini; e non solo: l'edificio era adibito anche all'organizzazione del mercato coperto della città padovana.

Leggi
img

Torre dell'Orologio e Piazza dei Signori a Padova

Tra le principali Piazze di Padova, Piazza dei Signori, assume grande fama grazie al Palazzo Capitanio e soprattutto alla bellissima Torre dell'Orologio

Leggi
img

Ville Venete a Padova e dintorni

Nell'area del padovano, così come in tutto il Veneto, non sono poche le ville venete che costellano la regione impreziosendone l'elevato valore artistico-architettonico

Leggi
img

Basilica di Sant'Antonio a Padova

Basilica di Sant'Antonio a Padova: La città fu una delle capitali culturali del '300, un simbolo del preumanesimo e la basilica rappresenta l'essenza del mondo cristiano, tanto da essersi affermata come una vera e propria meta di pellegrinaggio.

Leggi

Newsetter Eventi a Padova

Ogni settimana sulla tua casella di posta tutti gli Eventi a Padova

Come funziona Padovaclick?

Registrati

Registrati per poter inserire la tua scheda e i tuoi eventi

Crea la tua pagina

Crea la tua scheda con tutte le info

Aggiungi Post ed Eventi

Aggiungi Post ed Eventi su Padova

Aggiunti Coupon

Inserisci le tue offerte

Padovaclick sul tuo Smartphone

Clicca, scarica e installa la nostra applicazione sul tuo smartphone !